fbpx

Porta Vecchia

Lungo la Via Cassia è presente un’antichissima porta di accesso alla città, percorsa fin dai tempi degli Etruschi e ancora oggi dai pellegrini della Via Francigena: stiamo parlando di Porta Vecchia.

Storia e Forme di Porta Vecchia di Sutri

Porta Vecchia è così nominata perché è la porta più antica di Sutri e nel corso del tempo ha assunto diversi nomi, da Porta Gallice inizialmente a Porta Franceta nel Medioevo, perché percorsa dai pellegrini verso Roma, e poi Porta Gallia.

Viene definita come porta delle varie ere: alla sua originale struttura ad arco etrusca si aggiunsero fortificazioni in epoca Romana; poi nel XV grazie al Cardinale Altieri venne fatta sisteamre, aggiungeno i due bastioni che vediamo oggi. Come decorazioni sono presenti lo stemma cittadino, raffigurante Saturno a cavallo, posto nell’arco di volta, e alcuni emblemi relativi a nobili Sutrini.

Nel bastione di sinistra è presente un delizioso giardinetto, restaurato negli anni ’90 da Luigi Franciosini.

Informazioni:

Via di Porta Vecchia, 12

Sempre accessibile

Dove si trova Porta Vecchia

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi