fbpx

Cosa Vedere

Se “cosa vedere” è la domanda che vi state ponendo mentre passate per Sutri, una delle località più incantevoli della Tuscia, vi basta sapere che le meraviglie della Città di Sutri sono tante da vedere.

Situata a metà strada da Roma e da Viterbo, la storia e le leggende sulle origini del borgo sono antichissime. Probabilmente un nucleo abitato esisteva già nell’età del bronzo e nel corso dei secoli ha visto succedersi i popoli falisci, etruschi, romani e longobardi. Le innumerevoli testimonianze storiche si possono ammirare diffuse nel Parco Archeologico Regionale: dall’Anfiteatro Romano alla Necropoli Romana, al Mitreo, dove reperti etruschi e romani si intrecciano con i resti di un Castello e una Villa nobiliare ben conservata. Nel centro storico sono numerose le tracce di un passato ancora intatto, la Cattedrale e le varie chiese, le antiche porte, i palazzi e la Piazza del Comune sono collegati da stradine cariche di storia e di arte che si respirano ad ogni angolo. Facendole così ottenere la prestigiosa Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano.

L’Antichissima Città di Sutri offre spunti per le esigenze di qualunque viaggiatore, dall’ottima gastronomia, all’incredibile ospitalità dei suoi abitanti, alla storia e ai luoghi d’arte, fino per trascorrere una giornata nel verde seguendo i sentieri che attraversano il territorio circostante, dove le antiche testimonianze affiorano in una natura rigogliosa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi