fbpx

Chiesa di Santa Maria del Monte

All’interno del giardino di Villa Savorelli è presente una chiesa di modeste dimensioni, dotata di un piccolo giardino e circondata da un muro in tufo. Si tratta della Chiesa di Santa Maria del Monte, che insieme alla villa e alle rovine del castello di Carlo Magno si trova su un colle tufaceo di fronte al paese.

Storia della Chiesa di Santa Maria del Monte

Di epoca più recente rispetto alle altre chiese di Sutri, venne costruita nel XVIII secolo dalla familia Muti-Papazzurri sul sito di un vecchio edificio religioso. Tramite uno speciale permesso vescovile, la famiglia aveva il permesso di costruire liberamente, ma doveva consentirne l’uso da parte del popolo.

La struttura iniziale consisteva in una semplice aula con pianta a croce greca. La riedificazione portò all’apertura dell’abside, in cui fu collocato l’altare maggiore. Per darle una maggior prospettiva vennero poi edificate le due cappelle laterali, posizionando delle colonne addossate alle pareti.

La facciata, di influenza borrominiana, venne sviluppata fortemente in verticale grazie all’utilizzo di due torri campanarie. Lo scopo era quello di rendere la chiesa, posta nel punto più alto del colle, ben visibile dalla città.

Informazioni:

All’interno del Parco di Villa Savorelli

Accessibile solo esternamente

Dove si trova la Chiesa di Santa Maria del Monte

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi